Category: Campionato Nazionale Assoluto di Ginnastica Artistica – Ancona 25/26 maggio 2013

Grande spettacolo al Pala Rossini con le stelle della Serie A di Artistica

“E ora andate a vincere tra palmi e applausi”, così finisce lo splendido video promozionale curato da Francesca Santoni e prodotto dalla Giovanile Ancona, con le riprese e il montaggio di Davide Pazzaglia e la meravigliosa voce fuori campo dell’attrice Lucia Mascino. Le 48 squadre della Serie A di Artistica non se lo sono fatto ripetere e sabato hanno dato vita ad una festa durata nove ore, tra dieci attrezzi e gli spalti vuoti del Pala Rossini, in un tripudio di colori, body e mascherine. La zona rossa non ha frenato gli agonisti dei grandi attrezzi, che, nel rispetto dei protocolli sanitari, si erano dati appuntamento nell’impianto del Conero per inaugurare il Trofeo San Carlo – Veggy Good e una stagione che prosegue, nonostante la pandemia, perché ritenuta d’interesse nazionale dal Comitato Olimpico Italiano. E come potrebbe non esserlo, quando, al di là del contenuto tecnico, un evento del genere viene seguito da quasi seimila spettatori simultanei su YouTube, con oltre 50 mila visualizzazioni. La voglia di ginnastica è l’unica cosa che deve rimanere contagiosa e che, attraverso l’esempio dei campioni della regular season, ci auguriamo venga trasmessa ai tanti praticanti appassionati, i quali, nell’attesa di tornare in palestra, possono, anzi devono, tenersi in forma svolgendo attività all’aperto, preso i propri circoli e società sportive, come è tuttora consentito dal DPCM in vigore. Tornando alla gara, il Palaprometeo Estra, nella mattinata del 6 marzo, ha salutato la vittoria, in A2, tra le donne, della Ginnastica Romana, che con 146.950 punti complessivi si è lasciata alle spalle la Pavese, argento a quota 146.150, e la Ionica Gym, terza con 144.600. Ai piedi del podio, targato GeoGym, è finita l’Audace della rientrante Camilla Campagnaro, capofila con i suoi 142.600 punti complessivi di una sequela di bellissime realtà, equamente distribuite su quasi tutto il territorio italiano. Tra i maschi si è imposta la Juventus Nova Melzo dei fratelli Vailati, impegnati anche nella rilevazione dei punteggi dell’intera manifestazione, con la loro Proxima Centauri e il sistema LiveGym. Marco Sarrugerio e compagni, con i loro 156.350 punti, sono riusciti a precedere di misura – appena tre decimi – l’Artistica Brescia (156.050), che, tra gli altri, schierava l’azero-ucraino Petro Pakhnyuk, oro a squadre ai recenti europei di Mersin. Sul gradino più basso è salita la PGF di Ferrara (155.150), che a sua volta ha potuto contare sull’aiuto di un altro ucraino, Illia Kovtun, uno degli astri nascenti internazionali della disciplina, bronzo iridato all’around nella prima edizione dei Mondiali juniores, a Gyor 2019, campione continentale alle parallele giovanili agli Europei di Glasgow 2018 e cinque volte d’oro a quelli, sempre di categoria, nello scorso dicembre in Turchia. Medaglia di legno, ma tanti punti speciali, per La Costanza di Mortara, quarta con 153.550, e un tifoso speciale sulle gradinate. Il suo presidente, nonché consigliere federale, Vittorio Massucchi, infatti, era stato delegato a rappresentare il cav. Gherardo Tecchi, arrivato, comunque, nel pomeriggio per assistere alla competizione della massima categoria. Il firmamento della Serie A1 si è acceso di stelle, al punto che è stato difficilissimo seguirne in diretta tutte le traiettorie. Le fate della Brixia di Brescia, pur senza Asia D’Amato, hanno come sempre incantato, specialmente a trave e parallele, con Angelina Andreoli. Tuttavia la scena l’ha rubata Vanessa Ferrari al rientro sul palco nazionale dopo quattro lunghi anni. Il caporal maggiore di Orzinuovi ha presentato un doppio avvitamento al volteggio (14.750) e soprattutto il nuovo corpo libero (13.100), montato sulle note di “Bella Ciao”. Il brano simbolo della resistenza è diventato così un inno alla resilienza, contro l’invasore virale che ha colpito tutti noi e contro gli infortuni traumatici, che in più occasioni – l’ultima a Montreal nel 2017 – hanno provato a piegare la ginnasta lombarda. Il trio Villa, Maggio e Alice D’Amato, con gli astri di domani, Andreoli e Veronica Mandriota, più Super Vany, ha creato una pozione magica, facendo, di fatto, il vuoto dietro. Oltre 13 punti separano la Brixia, leader a 171.100, dalla Ginnastica Civitavecchia di Pier Luigi Miranda, la prima delle inseguitrici, con 158.050. Bronzo per Montevarchi con 154.600. Le ragazze di Stefania Bucci, trascinate da quel giglio scintillante di Lara Mori (14.050 il suo corpo libero, coreografato su un medley di brani dei Queen), sono riuscite a respingere l’assalto della sezione femminile della Juve di Melzo, finita sulla quarta piazza con 154.150. Solo sesto, alle spalle della Biancoverde di Imola, il Centro Sport Bollate, che nella passata stagione era stato frenato dal Covid, proprio al fotofinish di Napoli. Nella sfida GAM sembra che la squadra da battere, nel 2021, sia la Pro Patria Bustese (oro con 242.500) del cinque volte assoluto Ludovico Edalli, rinforzatasi ulteriormente con l’innesto di Nicola Bartolini, tornato ai livelli pre-intervento. Piazza d’onore per la Giovanile Ancona dei talenti Casali e Giannini e dei due Tommaso, Brugnami e Sciocchetti. I ragazzi di Riccardo Pallotta e Fabrizio Marcotullio hanno stupito dall’alto dei loro 242.500 punti complessivi, riempiendo il cuore di gioia sia al Presidente Maurizio Urbinati sia a Nicoletta Armini e all’intero staff anconetano, che si sono moltiplicati come gremlins per accogliere nel modo migliore i loro ospiti. Terza Padova con 232.700. La Corpo Libero Gymnastics Team, grazie anche ad un Carlo Macchini in formato Zonderland alla sbarra, ha bruciato la concorrenza della Spes Mestre (231.850), orfana di Niccolò Mozzato, della Panaro Modena (231.300), che ha aggiunto le braccia forti del neo aviere Andrea Russo, dell’Ares (229.300) di Ivan Brunello e Edoardo De Rosa, e della Ginnastica Salerno (229.150) di De Vecchis, Maresca, Salsedo e Atte. Sorprendente, infine, il testacoda della Virtus Pasqualetti. I campioni in carica di Macerata, senza Filippo Castellaro, out venerdì per una lussazione alla mano, e lo straniero Ladislav Hricko, vittima di un incidente al ginocchio qualche settimana fa, si sono ritrovati a chiudere la classifica con appena 159.650 punti. Un incentivo in più per il team dei Kasperskyy per lanciarsi in rimonta già dalla prossima giornata, in programma al Pala Astra di Siena il 27 marzo.
Dal nostro inviato David Ciaralli
Foto di Luca Pagliaricci per Simone Ferraro – FGI

1^ PROVA CAMPIONATO NAZIONALE di SERIE A1- A2 E B NAZIONALE

Ancona – PalaPrometeo 5 6 Marzo 2021

Strada Cameranense (di lato Stadio Conero)

Prove Podio A2 – A1

Odl serie B A2 – A1

Allegato 2 

DOCUMENTI ACCESSO IMPIANTI GARA

aggiornati al 22/02/2021

Dichiarazione ademp. Prot.Sic. FGI

FGI Informativa autocertificazione competizioni

Autocertificazione FGI 2021

Protocollo FGI 2021

 

Hotel convenzionati

3° SQUADRA CLASSIFICATA !!!! FINAL SIX— FINALE NAZIONALE DI SERIE A1

Grandissima la soddisfazione di tutto l’ambiente anconetano con questo risultato storico di di Valenza assoluta, un terzo posto al Campionato Italiano a soli tre punti dalla seconda è veramente oltre ogni più rosea aspettativa.

Tutta la società del presidente Urbinati e il consiglio esprimono il più profondo ringraziamento agli allenatori Marcotullio e Pallotta, oltre agli atleti tutti per l’eccezionale lavoro svolto e per i risultati ottenuti.

Casali e Giannini sono super anche alle finali nazionali – Giovanile Ancona al top

Team Italia al secondo posto con Casali Lorenzo

La Ginnastica Giovanile Ancona promossa in serie A1

I ginnasti della Associazione Ginnastica Giovanile Ancona nel corso dell’ultima giornata di campionato al Mandela Forum di Firenze hanno guadagnato la promozione in serie A1, dopo un’ottima stagione, conclusa con un primo posto nel podio dell’ultima gara e con il terzo posto nella classifica generale.

Protagonisti di questa bella e importante vittoria è stata la squadra composta dai ginnasti Lay Giannini, Lorenzo Casali, Tommaso Brugnami, Marco Gigli, Tommaso Sciocchetti e Nicolò Lucchetti, guidati dai  tecnici Riccardo Pallotta e Fabrizio Marcotullio, che, oltre alla soddisfazione della promozione, portano a casa la gioia della conquista di un titolo con un gruppo di atleti, anche giovanissimi, tutti formati all’interno della società dorica.

Un ottimo vivaio, che fa ben sperare per il futuro. Una bella vittoria dunque, con una dedica speciale al compagno di squadra Nicholas Candi, venuto a mancare lo scorso anno, ma sempre nel cuore di tutti i ragazzi, dei tecnici e dell’intera Associazione.


Articolo pubblicato sul Corriere Adriatico

Saggio di ginnastica 09 giugno 2019

VENITE ALLA PROVA DEI NOSTRI CORSI!

VI ASPETTIAMO DAL 17 SETTEMBRE

PER I CORSI, GLI ORARI, GLI INSEGNANTI CLICCARE NEL LINK SOTTO:

ANNO SPORTIVO 2018/2019

Visita le nostre pagine Facebook:

Associazione ginnastica giovanile Ancona ASD

Ginnastica Ritmica Giovanile Ancona

Agga Danza

Foto saggio ginnastica AGGA

Per vedere e scaricare tutte le foto del saggio di ginnastica AGGA 2017 cliccate sul link

CAMPIONATO ITALIANO di SERIE A1/A2/B NAZIONALE

CAMPIONATO ITALIANO di SERIE A1/A2/B NAZIONALE

GINNASTICA ARTISTICA MASCHILE/FEMMINILE

e TRAMPOLINO ELASTICO

PALAPROMETEO ESTRA-ANCONA

5-6 MAGGIO 2017


ORDINE DI LAVORO GAF

PROVE CAMPO DI GARA di venerdì


GARE E PROVE GAM


ORDINE DI LAVORO E PROVE TRAMPOLINO ELASTICO


Programma di lavoro e allegati per la gara di serie A

Modulo gare CDS

Scheda squadre

venerdì 5 maggio serie B
Prezzi biglietti:
interi 10 €
ridotti dai 3 ai 10 anni 6 €

sabato 6 maggio serie A
Prezzi biglietti:
interi 15 €
ridotti dai 3 ai 10 anni 6 €

PROMOZIONE BIGLIETTI 2017

Si accettano prenotazioni via mail per acquisti da 10 biglietti in su, con pagamento anticipato tramite bonifico.

Ogni 10 biglietti acquistati si avrà diritto a un biglietto in più in omaggio.

Si effettuano prenotazioni per minimo 10 biglietti inviando la richiesta all’indirizzo mail: ginn.giovanilean@libero.it